New Basket Brindisi passeggia su Gragnano
lunedì 17 marzo 2008

Nei primi cinque minuti il succo della partita, scherza dapprima Brindisi e Gragnano ne approfitta con un parziale di 9 a 2, in due minuti, Prelazzi fuori per due falli in meno di due minuti, ed è a questo punto che la new Basket, grazie ad una difesa formidabile piazza un inesorabile 14 /0 tanto per chiarire la differenza dei valori in campo.








E’ stata una partita a senso unico resa piacevole da quel grande talento del basket che è Daniele Parente che con 11 assist ha deliziato l’appassionato e competente pubblico brindisino. Numeri d’alta scuola  accompagnati da una difesa asfissiante su Di Pierro, temuto motorino del Gragnano, che fanno del capitano il cuore ed il faro di un gruppo di giocatori che sotto le attente cure di Perdichizzi si sta trasformando in una squadra formidabile.


Non a caso quando a pochi minuti dal termine il capitano della Prefabbricati è stramazzato a terra dolorante ad una caviglia, il cuore del PalaPentassuglia si è fermato. In tremila vivevano il dramma di un giocatore reduce da un infortunio gravissimo che per un attimo aveva temuto il peggio e i tremila del palaElio con lui: Per fortuna di tutti si è trattato di una distorsione dalla quale il bravo Daniele recupererà al più presto, agevolato anche dalla sosta pasquale.


Troppo grande la differenza fisica e tecnica tra Brindisi e Gragnano per trarre indicazioni, va sottolineata però l’attenta preparazione della partita da parte dello staff tecnico, che ha saputo limitare molto i penetra e scarica di Di Pierro, e  i tiri di Sottana, lasciando spazio a chi come Filloy non brillava in certe statistiche, ma che proprio nel palaPentassuglia ha trovato la sua serata di gloria. Ancora una volta però non possiamo fare a meno di rimarcare che anche Gragnano è riuscito a prendere più rimbalzi di Brindisi, 33 contro 28, anche se poi l’asfissiante difesa di Parente e compagni, specie Cardinali,  è riuscita a recuperare ben 27 palle contro le 13 di Gragnano.


La prefabbricati rimane saldamente al comando con Siena e Trapani, Osimo cade a Potenza. Il bello è ancora tutto da vedere arrivederci a Firenze.


Raffaele Mauro


New Baket Brindisi – Gragnano 90-70


New Basket: Muro,11, Parente 11, Santoro, Plateo 6, Vetrone 6, Feliciangeli 20, Cardinali 12, Mione, Li Vecchi 10, Prelazzi 14.

Note: tiri da due 25/40(62%); tiri da tre 9/21 (43%) tiri liberi 13/16 (81%) rimbalzi dif. 20, offensivi8, Palle perse 12, rec. 27. All. Perdichizzi


Gragnano: Gramolati 12, Colombo 3, Sottana 7, Di Pierro 4, Orlando 10, Mascolo 4, Filloy 22, Scarponi 8 all. Ghizzinardi

Note: Tiri da due 14/24 (58%); tiri da tre 10/22 (45%); tiri liberi 12/21 (57%) ribalzi dif. 22, off.11,
palle perse 27, rec. 13